IL NIÑO HA UNA PROBABILITÀ DEL 60% DI DURARE PER TUTTO IL 2015. IPOTESI DOPPIAMENTE INQUIETANTE

La National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA)  sostiene che vi è  una possibilità del 60 per cento che El Niño dichiarato nel marzo  possa continuare per tutto l’anno. El Niño è un modello di tempo”caratterizzata da temperature insolitamente calde nelle acque equatoriali  del Pacifico equatoriale.”
Forti eventi di  El Niño sono associati con condizioni meteorologiche estreme intorno al globo specie per quanto riguarda le temperature, le ondate di caldo nonché  gli eccessi in piovosità e/o piovosità in alcune note aree del glogo. Inoltre generalmente producono nuovi   record nel trend relativo  alla temperatura globale del pianeta. Infatti  il riscaldamento a breve termine  provocato da  El Niño su quasi tutto il globo si  aggiunge al sottostante trend di riscaldamento globale a lungo termine.Alcuni climatologi credono che l’evento di El Niño del 2015  possa essere l’inizio del tanto atteso  e temuto “salto” nelle temperature globali — un salto che potrebbe essere tanto quanto come 0,3  C° in un solo anno ( in confronto a 0.8°C dal 1850 ad oggi,n.d.r.). Una ipotesi veramente inquietante per le quasi certe negative e forti ripercussioni a catena sul clima dell’intero pianeta.

Già oggi sembra  probabile che marzo possa essere stato con caldo record, cosicchè dall’aprile 2014 al marzo 2015 si sarebbe ottenuta per la prima volta una serie ininterrotta di 12mesi consecutivi con temperature globali record.
La NOAA  ha da poco rilasciato il suo “consenso probabilistico previsto” circa El Niño Southern Oscillation (ENSO) per il resto di quest’anno, dal suo centro previsione di clima (CPC) e Columbia University International Research Institute (IRI) per clima e società. Si noti che lo stato ENSO — El Niño, neutro, o La Niña — generalmente si basa sull’anomalia di temperatura superficiale (SST) del mare nella regione NINO3.4 del Pacifico equatoriale

Il climatologo Professor John Abraham  dice che  “un El Niño romperà anche il record di temperatura più e può rendere il 2015 l’anno più caldo mai. Esso porterà anche valori meteorologici  estremi  in altre parti del pianeta così questo El Niño è una spada a doppio taglio.”
Se tale previsione si avverasse, la California già alle prese con una siccità record,  probabilmente  avrebbe una  siccità ancor peggiore nel breve termine.
Infine, la maggior parte del Brasile è sofferenza attraverso una siccità devastante, troppo. São Paulo “sta soffrendo la peggiore siccità in quasi un secolo.” Dr Trenberth scrive, “queste crisi sia in California che in Brasile  (e forse possiamo aggiungere Australia) sono  esempi eccellenti per il tipo di problemi  che mi aspetto che possano diventare più comuni con il riscaldamento globale. L’acqua rischia di essere il più grande punto di pressione sulla società. ”
Infatti, molti studi recenti hanno proiettato che grandi parti del mondo tra cui gran parte del sud-ovest, grandi pianure, Amazzonia brasiliana, e Australia si trasformerà in una enorme distesa di  polvere permanente ”
Articolo di Joe Romm Pubblicato il 10 aprile 2015 su http://thinkprogress.org/climate

Condiviso da:http://www.blueplanetheart.it/2015/04/12/il-nino-ha-una-probabilita-del-60-di-durare-per-tutto-il-2015-ipotesi-doppiamente-inquietante/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...