L’ESO firma il più grande contratto mai stipulato per l’astronomia da terra, che comprende la cupola e la struttura del telescopio dell’E-ELT

L'ESO firma il più grande contratto mai stipulato per l'astronomia da terra, che comprende la cupola e la struttura del telescopio dell'E-ELT

Il 25 Maggio 2016, a Garching bei München, Germania, l’ESO ha firmato con una solenne cerimonia il contratto con il consorzio ACe, composto da Astaldi, da Cimolai e dal sub-contrattista incaricato EIE Group, per la costruzione della cupola e della struttura portante del telescopio dell’E-ELT (European Extremely Large Telescope). Questo è il più grande contratto mai stipulato per l’astronomia da terra. In questa occasione è stato anche presentato il progetto di costruzione dell’E-ELT.

La rappresentazione artistica dell’E-ELT si basa sui dettagli del progetto di costruzione del telescopio.

Crediti:

ESO/L. Calçada/ACe Consortium

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...