Alla ricerca di pianeti in Alpha Centauri – Le Scienze

La Breakthrough Initiatives, fondata dal miliardario Yuri Milner,  ha deciso di finanziare un costosissimo aggiornamento del Very Large Telescope, già oggi il più potente telescopio terrestre del mondo, in cambio della possibilità di usarlo per scrutare il sistema stellare più vicino, Alpha Centauri, alla ricerca di pianeti potenzialmente abitabili

Sorgente: Alla ricerca di pianeti in Alpha Centauri – Le Scienze

Annunci

Uno sguardo ravvicinato alle atmosfere aliene – Le Scienze

Una collaborazione europea ha scoperto forti indizi della presenza di un’atmosfera su GJ 1132 b, un pianeta extrasolare di massa simile a quella terrestre. Il risultato apre la strada a uno studio più dettagliato e approfondito delle atmosfere di pianeti relativamente piccoli, che probabilmente avrà grande impulso dal lancio del telescopio spaziale James Webb della NASA previsto per la fine del 2018

Sorgente: Uno sguardo ravvicinato alle atmosfere aliene – Le Scienze

Quattro passi avanti per la costruzione di E-ELT

 

Pubblicato il 20 gen 2017

Prosegue il percorso di avvicinamento che porterà finalmente la costruzione sulle Ande cilene di E-ELT, lo European Extremely Large Telescope, che una volta completato sarà il più grande telescopio ottico-infrarosso mai realizzato. Dopo la maxi commessa per la realizzazione della cupola e della struttura principale assegnata lo scorso anno a un consorzio di industrie italiane l’ESO, l’organizzazione responsabile della costruzione e gestione di questo gigante dell’astronomia, ha firmato con il suo direttore generale quattro nuovi contratti per la produzione di fondamentali componenti ottici del telescopio. Il sistema ottico di E-ELT è assai sofisticato, con una configurazione mai impiegata prima che utilizza ben 5 specchi. I primi due contratti riguardano la fusione dei più grandi specchi, il secondario da 4,2 metri di diametro e il terziario da 3,8 che verranno realizzati con il materiale ceramico a bassa dilatazione termica Zerodur della SHOTT. La consegna del secondario è prevista per la fine del 2018, mentre quella del terziario ne luglio 2019. Il terzo contratto con il gruppo SENER copre la fornitura delle sofisticate celle di supporto del secondario secondario e del terziario dell’E-ELT e dei complessi sistemi di ottica attiva ad esso associati. Il quarto contratto infine riguarda la fornitura di 4609 sensori di prossimità per i 798 segmenti esagonali che comporranno il gigantesco specchio primario di E-ELT. Servizio di Marco Galliani — INAF-TV è il canale YouTube di Media INAF (http://www.media.inaf.it/)

Proxima Centauri e le sue sorelle | MEDIA INAF

Determinata l’orbita della stella più vicina al Sole. Sono stati necessari cent’anni e uno strumento di grande precisione, lo spettrografo HARSP dell’ESO. Ma ora sappiamo che Proxima ha la stessa velocità radiale della coppia di ste

Sorgente: Proxima Centauri e le sue sorelle | MEDIA INAF

Coelum Astronomia 207 – 2017 – Page 58

Speciale 2017: le nuove missioni spaziali e tutti gli eventi astronomici del nuovo anno! La ricerca della vita oltre la Terra: un approfondimento sulla Roadmap Europea per l’Astrobiologia. Plutone (II Parte): dal misterioso oceano sotterraneo ai segreti della sua atmosfera. Il Cielo del Mese: tutti i fenomeni celesti di gennaio. News, Novità del Mercato e molto, molto altro ancora! La divulgazione scientifica di qualità è ora gratis per tutti e a portata di tap! – Page 58

Sorgente: Coelum Astronomia 207 – 2017 – Page 58

Bulimiche e disordinate: le galassie da giovani | MEDIA INAF

«Paragono queste galassie a un adolescente che consuma una prodigiosa quantità di cibo per alimentare la propria crescita» dice Casey Papovich della Texas A&M University, leader di uno studio con il radiotelescopio ALMA di quattro pr

Sorgente: Bulimiche e disordinate: le galassie da giovani | MEDIA INAF

Firmes ante el cielo | ESO Chile

http://www.eso.org/public/chile/images/potw1632a/?lang